Filippo Carrozzo

Attore, doppiatore, podcaster

Filippo Carrozzo

Attore, doppiatore, podcaster

Bio

Attore, doppiatore e podcaster

Nato nel 1982 in Puglia, muovevo i primi passi recitando poesie e canzoni di Natale per i parenti. Famosa resta la mia interpretazione di Tu scendi dalle Stelle. Fra le innumerevoli virtù giovanili, a soli sette anni, attraverso un periodo di profonda crisi che mi vedrà da lì a sessant’anni, prima scienziato, poi astronauta infine benzinaio. Ma la passione vera nasce alle elementari quando la maestra mi affida il ruolo di Angelo che annuncia la venuta di Gesù. Ruolo che mi mise in difficoltà, tanto da lasciarmi fuori dalle scene per parecchi anni fino al Liceo. 

Fu un quattro preso in letteratura inglese su William Shakespeare a riaccendere in me la passione. Il giorno stesso, capitato per errore in una ibreria, acquistai gran parte delle sue opere, prima fra tutte, Sogno di una notte di Mezza Estate.  Fortemente colpito per essere riuscito a leggere, per la prima volta in vita mia, un ibro per intero che non fosse il Topolino, esclamai Ah però! E così iniziai ad appassionarmi alle opere dello scrittore e autore per eccellenza che per molto tempo segneranno la mia formazione. Nulla feci per recuperare il voto disgraziato. 

Oggi svolgo le mie attività in giro per l’Italia come attore, doppiatore e podcaster. Nel 2018 ho creato il podcast Fiabe in Carrozza, una raccolta di storie provenienti da ogni parte del mondo, che è stato premiato nello stesso anno come Miglior podcast emergente. Nel 2019 riceve il premio Anello d’oro al Festival internazionale del doppiaggio Voci nell’ombra. 

Da anni ricerco e studio fiabe della tradizione popolare. Creo progetti di impegno sociale con i teatri e con le scuole. Collaboro con studiosi ed esperti del mondo della pedagogia e dell’infanzia. Al lavoro di produzione affianco l’attività laboratoriale per bambini e ragazzi, con le scuole e le famiglie, come luogo in cui sperimentare nuove forme di linguaggi artistici e approfondire il tema del rapporto con l’arte e l’ascolto. 

Questa attività ha portato alla realizzazione di molti progetti, tra cui il laboratorio sulle fiabe della tradizione popolare che punta al recupero e alla divulgazione delle storie che rischiano di essere perdute per sempre. 

Lavoro nel settore della post-produzione, dei contenuti digitali e progetti editoriali che riguardano la voce ma anche la gestione del processo creativo. 

In questi anni ci sono state numerose collaborazioni con enti, istituzioni e collettivi. Col Mumi – Museo Migrante, con il Comitato 3ottobre nell’ambito del progetto europeo L’Europa inizia a Lampedusa, con Asal Student Amnesty International. Per il Tg2 Dossier con il giornalista e reporter Valerio Cataldi. Per le attività del Presidio del libro di Bari con Beppe Rosso e Filippo Taricco. Con lo scrittore Gianrico Carofiglio. Con le società della Libri Vivi e Audible per gli audio libri e i podcast.

Attore, doppiatore e podcaster

Nato nel 1982 in Puglia, muovevo i primi passi recitando poesie e canzoni di Natale per i parenti. Famosa resta la mia interpretazione di Tu scendi dalle Stelle. Fra le innumerevoli passioni giovanili, attraverso – a soli sette anni – un periodo di profonda crisi che mi vedrà da lì a sessant’anni, prima scienziato, poi astronauta infine benzinaio. Ma la passione vera nasce alle elementari quando la maestra mi affida il ruolo di Angelo che annuncia la venuta di Gesù. Ruolo che mi mise in difficoltà, tanto da lasciarmi fuori dalle scene per parecchi anni fino al Liceo. 

Fu un quattro preso in letteratura inglese su William Shakespeare a riaccendere la passione. Il giorno stesso, capitato per errore in una ibreria, acquistai gran parte delle sue opere, prima fra tutte, Sogno di una notte di Mezza Estate.  Fortemente colpito per essere riuscito a leggere, per la prima volta in vita mia, un ibro per intero che non fosse il Topolino, esclamai Ah però! E così iniziai ad appassionarmi alle opere dello scrittore e autore per eccellenza che per molto tempo segneranno la mia formazione. Nulla feci per recuperare il voto disgraziato. 

Oggi svolgo le mie attività in giro per l’Italia come attore, doppiatore e podcaster. Nel 2018 ho creato il podcast Fiabe in Carrozza che raccoglie storie provenienti da ogni parte del mondo, premiato nello stesso anno come Miglior podcast emergente. Nel 2019 riceve il premio Anello d’oro al Festival internazionale del doppiaggio Voci nell’ombra. 

Da anni ricerco e studio fiabe della tradizione popolare. Creo progetti di impegno sociale con i teatri e con le scuole. Collaboro con studiosi ed esperti del mondo della pedagogia e dell’infanzia. Al lavoro di produzione affianco l’attività laboratoriale per bambini e ragazzi, proposta alle scuole e alle famiglie, come luogo in cui raccontare, sperimentare nuove forme di linguaggi artistici e approfondire il tema del rapporto con l’arte e l’ascolto. 

Questa attività ha portato alla realizzazione di molti progetti, tra cui il laboratorio sulle fiabe della tradizione popolare, un laboratorio che punta al recupero e alla divulgazione delle storie che rischiano di essere perdute per sempre. 

Lavoro nel settore della post-produzione, dei contenuti digitali e progetti editoriali che riguardano la voce ma anche la gestione del processo creativo. 

In questi anni sono state numerose collaborazioni con enti, istituzioni e collettivi. Col Mumi – Museo Migrante, con il Comitato 3ottobre nell’ambito del progetto europeo L’Europa inizia a Lampedusa, con Asal Student e Amnesty International. Per il Tg2 Dossier con il giornalista e reporter Valerio Cataldi. Per le attività del Presidio del libro di Bari con Beppe Rosso e Filippo Taricco. Con lo scrittore Gianrico Carofiglio. Con le società della Libri Vivi e Audible per gli audio libri e i podcast.