Filippo Carrozzo

bio

Filippo Carrozzo

bio

Nel 2006 è fondamentale l’incontro con Carlo Formigoni, riconosciuto maestro del Teatro Ragazzi in Italia che lo avvia allo studio del teatro Brechtiano e della commedia dell’Arte. Frequenta i seminari diretti da Renzo Antonello sulle maschere della commedia dell’Arte. Corso sulla maschera di Pulcinella del maestro Guido Primicile. Stage sul Teatro di Liberazione con Renato Curci. Corso di formazione su voce e corpo, metodo Feldenkrais con Iva Hutchinson Formigoni. Studio e approfondimento del metodo Linklater con Margarete Assmuth, iscritto alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. 

Per il doppiaggio studia con Dante Biagioni e Ludovica Modugno. Iscritto all’Accademia doppiatori professionisti con Alessandro Quarta e Sara De Santis. Corso di Soundpainting con il maestro parigino Ignazio Plaza. Collabora e studia con Bruno Stori sul metodo di Thierry Salmon. Da evidenziare inoltre, nella sua formazione, il lavoro sul teatro di figura come burattinaio con Massimiliano Massari.

Parallelamente alla propria formazione e alle sue produzioni ha collaborato con la Compagnia dell’Altopiano; Teatro delle Forche; Teatro di Burattini al Chiaro di Luna; Onirica Poetica Teatrale. Con il regista drammaturgo Bruno Stori per lo spettacolo Il dono dei magi e Caro Walt Disney. Con Dino Angelini, autore de Le fiabe e la verità delle culture, nel suo percorso di studi sulla letteratura popolare. Con il musicista Ignacio Plaza; con Francesco Pannofino, Alaa Arshid, Isaac de Martin per il reading musicale Naufraghi. Con la compagnia TerramMare teatro per il progetto I guardiani del Tempo.

Come lettore ha partecipato attivamente ai progetti con il presidio del libro di Bari per La città fragile, con Beppe Rosso e Filippo Taricco; con Libri Vivi e Audible, con lo scrittore Gianrico Carofiglio, con le case editrici Pietre Vive Editore e Il Sirente Editore. Ha collaborato col Mumi – Museo Migrante; con il Comitato 3ottobre nell’ambito del progetto europeo L’Europa inizia a Lampedusa; con Asal Student e Amnesty International Racconti dall’assedio: L’umorismo in tempi di guerra; per il Tg2 Dossier con il giornalista e reporter Valerio Cataldi. Con l’Associazione Arca-Comunità Il Chicco di Ciampino e con l’associazione Officine Incisorie.

Ha realizzato progetti P.O.F. di teatro presso le scuole: Burattinando finalizzato alla costruzione di burattini grazie al riutilizzo del materiale usato. Alimos, Frutta nelle scuole con il teatro delle Forche di Massafra in collaborazione col Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Progetti presso le accademie: 
Pinocchio, promosso dal Ministero dell’Università e della ricerca, Accademia di Belle Arti di Bari, scuola di scenografia/corso di teatro di figura del prof. Antonio Illuzzi. Aspettando Pinocchio, per l’Accademia di Belle Arti di Bari. Con la regione Puglia: I binari della cultura, inserito nel programma Creattivamente, promosso dall’assessorato alle infrastrutture strategiche e mobilità della regione Puglia.

Filippo Carrozzo

Ha curato e diretto personalmente le stagioni teatrali del Teatro al Chicco, stagione dal 2015 al 2017, Ciampino (RM); Comune di Locorotondo (BA), stagione del 2012; Ite-atri – 2011 – Rassegna teatrale in collaborazione con l’associazione culturale Il tre ruote ebbro (Locorotondo, BA).

Lo studio costante e l’incontro con i maestri, negli anni hanno contribuito al suo lavoro dando luogo a un originale percorso culturale e creativo. Nel 2018 crea il canale Podcast Fiabe in Carrozza dove raccoglie e racconta le fiabe provenienti da ogni parte del mondo. Dal 2019 è co autore con Federico Gallinari del progetto podcast Sezione Mitologia.

Oggi svolge la sua attività a Roma come attore e doppiatore, lavorando per le più importanti società di post-produzione e doppiaggio in Italia; ricercatore di Fiabe della tradizione popolare; collabora con i collettivi teatrali in tutta Italia.

Pensi che possa nascere una collaborazione?
Non esitare a inviarmi una richiesta.