Sì, si amavano sì, oh quanto si amavano, oh quanto si amavano, si amavano, si amavano, ma così tanto, così tanto ...

Il dono dei Magi, ispirato da Il dono dei magi di O. Henry. Un breve racconto nel quale si concentra sul tema del dono: È la Vigilia di Natale, Della e Jim sono giovani e si vogliono bene ma sono senza soldi.

Il desiderio per poterle donare il set di pettinini e fermacapelli che Della aveva “adorato per tanto tempo in una vetrina di Broadway”. Saggiamente Jim consiglierà a Della di mettere via i regali di Natale e conservarli un po’.     

Sinossi

Questo breve racconto, mette a nudo le difficoltà di una giovane coppia, oggi diremmo “precaria”, Delia e Jim, nel giorno della loro prima Vigilia di Natale. Cosa donare alla persona amata in condizioni di crisi?

Di fronte a questo piccolo ma grande esempio di umanità e d’amore offerto dallo scrittore, si scioglie tutta la vicenda tra interrogativi e riflessioni sul mondo che ci circonda.

Domande e risposte si alternano per arrivare al cuore del tema trattato: Il dono, ovvero l’umanità tra ricchi e poveri, di come oggi l’economia sancisce i rapporti umani. Il dono inteso non come semplice e mero gesto materiale ma come ricchezza dello spirito.

Descrizione

Il Dono dei Magi è uno spettacolo che parla di ricchezza, di povertà, dell’arte di fare i doni e che mette al centro la parola amore, una parola che bisogna avere il coraggio di pronunciare, fuor di retorica, e senza vergogna, perché, prima di tutto, amore, è amore per la vita.

Scheda

Con Filippo Carrozzo

Testo O.Henry

Supervisione Bruno Stori

Locandina Linda Aquaro

Lavori simili

Fiabe in Carrozza

SIAMO QUI RIUNITI

Caro Walt Disney